Campi elettromagnetici: in vigore dal 2 settembre nuove norme a tutela dei lavoratori

Pubblicato il D.Lgs. n.159 del 1° agosto 2016 sulla G.U. (serie generale) n. 192 del 18 agosto 2016 “Attuazione della direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) e che abroga la direttiva 2004/40/CE”.

Il decreto introduce interessanti novità riguardo alle modalità di valutazione dei rischi, ai valori di azione, ai limiti di esposizione professionale e agli obblighi dei datori di lavoro.

In particolare viene modificato il Capo IV (Campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici con frequenze da 0Hz a 300 GHz) del Titolo VIII “Agenti fisici” del D.Lgs. n.81/2008 (il c.d. Testo Unico sulla sicurezza e salute dei lavoratori) dall’art.206 all’art.212 e il relativo allegato XXXVI. Si introduce, altresi, l’art. 210 bis riguardante l’informazione e formazione dei lavoratori e dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

159-2016-dlvo-Sicurezza-rischi-agenti-fisici