ASR 07/07/2016: prime risposte della Commissione Interpelli

La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del Ministero del Lavoro, con interpello n. 18/2016 del 25 ottobre 2016, ha fornito al Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori ( CNAPPC) risposta in merito alla svolgimento dei corsi base (modulo A, B e C) per le figure professionali di RSPP e ASPP.

Nello specifico il CNAPPC avanzava istanza di interpello con la quale richiedeva se era possibile applicare ai suddetti corsi la modalità di formazione a distanza (FAD) analogamente a quanto previsto per il corso di aggiornamento della figura del coordinatore della sicurezza.

La Commissione chiarisce che “l’Accordo sancito il 26 gennaio 2006 in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 37 del 14 febbraio 2006 è stato abrogato dall’ Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 193 del 19 agosto 2016 entrato in vigore il 3 settembre 2016”.

E nel suddetto accordo “viene consentito l’utilizzo della modalità e-learning solo per il Modulo A secondo i criteri previsti nell’Allegato II”.

Ricordiamo al tal proposito la previsione di carattere generale contenuta nel nuovo accordo secondo la quale per i corsi in materia di salute e sicurezza la modalità e Learning  (da realizzarsi secondo i criteri previsti nell’allegato II) è da ritenersi valida solo se espressamente prevista da norme e Accordi Stato Regioni o dalla contrattazione collettiva.

interpello n.18/2016 del 25/10/2016